06.07.2020 - in Case History

Così Cisco Viptela SD-WAN e Cisco Webex Collaboration rivoluzionano la logistica. Il caso BCUBE

Pubblicato in

Stato dell’arte

Logistica integrata, un contesto internazionale, distribuito, complesso e una piattaforma tecnologica che un system integrator di eccellenza come Lan Service Group ha saputo sviluppare grazie al supporto dei più importanti vendor internazionali. 
 

Dalle parole ai fatti BCUBE è una realtà imprenditoriale italiana e familiare per nascita, internazionale per vocazione, caratterizzata da una forte volontà di crescere. Una realtà che in quasi settant’anni di attività ha compiuto un percorso di espansione sia in termini di servizi offerti che di settori e mercati serviti, acquisendo una leadership indiscussa nel proprio ambito. Il Gruppo si muove oggi in un contesto internazionale, caratterizzato da una forte e capillare presenza globale e vanta un importante portafoglio di referenze in più di 8 settori industriali.
 

L’esigenza

«In BCUBE - spiegano dalla società - si parlano quotidianamente 25 lingue diverse per essere sempre vicini ad ogni cliente nel suo ambiente, nella sua attività». Prossimità dunque e un contesto inevitabilmente complesso, articolato, distribuito. 
Un’eccellenza tutta italiana che, inevitabilmente, in questi anni si è dunque trovata a dover gestire una crescente quantità di dati critici da condividere, integrare, comunicare in tempo reale lungo direttrici e traiettorie spesso imprevedibili da quantificare per distanza geografica e immediatezza.
Una complessità che ha influenzato, il lavoro di un team IT che, nel tempo, ha visto aumentare progressivamente da una parte la necessità di poter disporre di soluzioni e tecnologie di collaboration più affidabili, real time e innovative ma, dall’altra, anche la necessità  di poter contare su una infrastruttura di rete in grado di supportare e sopportare il nuovo carico di traffico che proprio cloud computing e comunicazioni in real time pretendono e pretenderanno in misura crescente visto anche il ritmo che sta dettando la progressione del Gruppo.
 

La risposta di Lan Service Group

«Da tempo abbiamo un rapporto di collaborazione e confronto con BCUBE che, per altro, è una grande eccellenza proprio del nostro territorio di origine – racconta Alessandro Bertacco, Technical Director di Lan Service Group, system integrator di eccellenza nazionale con sede proprio a Casale Monferrato -. Con loro, di fronte al complicarsi delle esigenze di comunicazione real time da un lato,  e dalla necessità di contare su una infrastruttura di rete efficace dall’altra, abbiamo così studiato un progetto ad alto valore aggiunto che, sta oggi integrando le migliori tecnologie di videocollaboration con le più efficaci e innovative infrastrutture di reteSoftware Defined”.

Al suo interno – continua il manager -, fino a qualche tempo fa il cliente gestiva comunicazioni e sistemi di collaboration tra tutte le sedi internazionali puntando su sistemi onpremise. Proprio il tasso di crescita della società e il costante aumento delle esigenze di comunicazione real time lungo tutte le geografie in cui il Gruppo è impegnato ci ha portati a disegnare un progetto che puntasse su due direttrici fondamentali.

Da una parte una infrastruttura di trasporto globale innovativa, altamente affidabile, scalabile ed in grado di seguire i rapidi cambiamenti delle esigenze di business del nostro cliente e dall’altra implementare le migliori soluzioni di video collaboration attualmente sul mercato, mantenendone affidabilità, semplicità d’uso, integrazione e gestione.

 

BCUBE, Lan Service Group e una nuova idea di “Software Defined WAN” con il cuore cloud  

 Lan Service Group è da tempo partner di valore all’interno dell’ecosistema di un brand come Cisco e così, nell’ambito delle esigenze stringenti di una un gruppo importante  come BCUBE, il primo passo è stato quello in direzione di una nuova idea di rete WAN ovvero la Viptela SD-WAN, Software Defined Wide Area Network. «Tra cloud, condivisione di enormi moli di dati in ogni secondo le reti WAN progettate per un'altra epoca oggi non sono pronte per l'esplosione senza precedenti di traffico che comporta la rivoluzione digitale. Il traffico causa complessità di gestione, imprevedibilità delle prestazioni delle applicazioni e vulnerabilità dei dati – spiega Bertacco -. Realtà come BCUBE si stanno inevitabilmente aprendo sempre più a Internet e al cloud, pensate anche solo all’uso che noi tutti facciamo di applicazioni cloud gratuite… e questo espone a problemi fondamentali relativi a minacce e conformità. È estremamente difficile proteggere le risorse critiche di un'azienda quando alle applicazioni accede una forza lavoro diversificata, il cui ruolo spazia da dipendente a partner, collaboratore, fornitore e guest.

Il supporto della banda larga nella WAN rende i requisiti di sicurezza più critici, complicando le attività all'IT che deve equilibrare esperienza utente, sicurezza e complessità. Ecco perché, nel disegno del nuovo progetto di collaboration e comunicazione al servizio di BCUBE abbiamo scommesso, insieme a Cisco, sulla Software-Defined WAN.

Si tratta di un nuovo approccio alla connettività di rete che riduce le spese operative, fornendo potenti strumenti di Monitoring e Analytics, e migliorando l'utilizzo delle risorse ottimizzandone le direttrici e bilanciandone il traffico per applicazione sui vari trasporti (internet) collegati. Gli amministratori di rete possono utilizzare in modo più efficiente la larghezza di banda e garantire le massime prestazioni per le applicazioni critiche senza sacrificare la sicurezza o la privacy dei dati».

 

I vantaggi di una “Software Defined WAN”

Essendo un'architettura WAN centralizzata e basata su cloud, con Viptela SD-WAN è facile scalare fino migliaia di endpoint (SPOKE), sia che si trovino nelle filiali, nel campus oppure nel cloud. L'IT ha la possibilità di automatizzare l'implementazione “Zero Touch Provisioning” (ZTP) a livello globale, minimizzando le attività di pre-confiurazione, i dispositivi possono essere inviati direttamente presso la sede remota e collegati da personale con Skill minimi. «Non solo – aggiunge Bertacco -, l'ottimizzazione della WAN offre prestazioni ottimali delle applicazioni da diversi cloud fino agli utenti, dovunque si trovino. In caso di deterioramento o di errore di un link, il Cloud Controller Viptela SD-WAN, sensibile alle applicazioni può instradare in modo dinamico il traffico tra circuiti dedicati e connessioni Internet sicure per garantire un'erogazione costante di applicazioni business-critical». «Il progetto di applicazione di una tecnologia come Cisco Viptela SD-WAN è a buon punto all’interno di BCUBE – racconta Bertacco -. Attualmente abbiamo integrato circa 14 filiali ma a tendere attiveremo centri in tutto il mondo. Il cliente ha immediatamente percepito il vantaggio di un traffico di rete monitorato, ottimizzato e soprattutto sta sperimentando il vero valore dell’edge computing. Grazie infatti ad una simile infrastruttura di rete ora è davvero possibile portare potenza di calcolo fuori dal Data Center centrale e distribuirla dove serve quando serve in ogni geografia. 

 

BCUBE, Lan Service Group e la nuova dimensione della videocollaboration

Detto della infrastruttura di base poi ci sono gli end point e le soluzioni per sviluppare una nuova idea di comunicazione e vera collaboration real time. «Proprio così – spiega Bertacco – sulla forza di una simile infrastruttura di rete stiamo ora costruendo una piattaforma di collaboration con esperienze utente senza precedenti. All’interno della società stiamo infatti procedendo al rinnovo completo del tradizionale parco installato di software Webex in direzione di soluzioni senza precedenti per impatto visivo ed efficacia»


Si parla infatti di Cisco Webex Board 

«Si tratta – spiega Bertacco - di soluzioni attraverso cui è possibile presentare in modalità wireless, avere una lavagna digitale ed un sistema di video e audio conferenza - tutto il necessario per la team collaboration d’effetto e dalla massima resa, il tutto con il semplice tocco di un dito. Inoltre, con l’app Cisco Webex Teams è possibile connettersi ai team virtuali fuori dalla sala riunioni, con qualsiasi device. Grazie ad una simile soluzione, all’interno di BCUBE stiamo costruendo un’esperienza di collaboration facile da usare, touch-based e di alta qualità che integra gli strumenti più comuni necessari per la collaboration in team nelle sale riunioni in un unico ed elegante dispositivo. Tutto ciò che viene creato sul Cisco Webex Board può essere memorizzato nel cloud e associato ad una virtual room. Utilizzando l'app Cisco Webex Teams, i membri del team possono riprendere, ovunque avessero lasciato il lavoro nella stanza fisica, e continuare dove vogliono. La Cisco Webex Board si accende automaticamente quando si entra nella stanza, con l’app Cisco Webex Teams rileva il dispositivo supportato, e suggerisce una attività tra cui scegliere, come ad esempio una chiamata, la lavagna o la condivisione della presentazione in modalità wireless. L'applicazione offre anche il controllo della Cisco Webex Board attraverso il tuo dispositivo mobile. Grazie alla potenzialità di calcolo offerta dal Cloud, sulla Webex Board e nei Videomeeting possiamo usufruire anche di servizi di AI come il riconoscimento dei volti ed i comandi vocali».
Inoltre, poi a livello di prestazioni si parla di una potente videocamera 4K che cattura un’immagine ad alta risoluzione e Speaker-Tracking software che consente inquadrature ottimali e dinamiche offrendo in ogni momento la migliore vista possibile delle persone nella stanza. Una matrice di 12 microfoni amplifica poi automaticamente e modula le voci degli altoparlanti così i partecipanti alla riunione vengono sentiti perfettamente, anche quelli in fondo alla stanza. I microfoni incorporati tengono i tavoli liberi da fili. «Stiamo procedendo alla distribuzione dei dispositivi nelle varie sedi – conclude Bertacco – l’obiettivo è quello di arrivare a 15/20 board in tutto il mondo costruendo una delle più innovative ed efficaci reti di collaboration a livello internazionale. Il cloud metterà il turbo ad un simile progetto e attualmente stiamo organizzando una serie di corsi con il team di BCUBE proprio per “sfruttare” a pieno tutte le potenzialità dello strumento»
 

Richiedi informazioni

Per approfondimenti lascia i tuoi dati QUI e verrai ricontattato, oppure invia una email al nostro contact center

 

Contenuto correlato (video streaming) 

Segui il Webinar registrato:"Fare collaboration con la piattaforma Cisco Webex"